La Sublimazione Termica si basa sul principio del trasferimento di calore. Questa tecnica di stampa richiede l’utilizzo di plotter inkjet in particolare prodotti da Mimaki.

Il processo richiede l’utilizzo di fogli detti “transfer sublimatici“, supporti di carta costituiti da uno strato superficiale antiaderente e da una pellicola che assorbe l’inchiostro della stampante e che fonde a temperature di ca. 160° C. Questo metodo di stampa consente di ottenere un ottimo fissaggio dell’immagine, della foto o della scritta da applicare: infatti durante la fase di termostampa tramite pressa a caldo (temperature di ca. 180°/210° C), l’inchiostro evapora dal supporto utilizzato e i gas si depositano sul materiale di destinazione fissandosi in maniera praticamente indelebile, e senza alcun effetto di rilievo, a garanzia di stabilità, qualità e durata.
Prima di procedere alla stampa, è fondamentale chiedersi come deve essere l’immagine sul prodotto finito: infatti se l’immagine deve risultare dritta è necessario renderla speculare.

Tra i benefici della stampa sublimatica è in evidenza la possibilità di ottenere immagini fotorealistiche – la riproducibilità fedele su quantitativi elevati – l’asciugatura in tempi medio-bassi – la possibilità di ottenere una stampa dettagliata da bordo a bordo – la riduzione dell’effetto di banding.

Materiali compatibili:

Poliestere
Acrilico
Nylon
Lycra